CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Parma

Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Nel Bunker del Dottor Stranamore

Passo Coe - Monte Maggio - Base Tuono

CAUSA PREVISIONI METEO AVVERSE (E' PREVISTA NEVE) L'ESCURSIONE E' RINVIATA A DOMENICA 25 OTTOBRE

Dedicheremo parte di questa giornata di trekking alla visita di un museo unico nel suo genere in Europa, testimonianza di una guerra, che per fortuna non fu mai combattuta: la Guerra Fredda  (1949-1989)
Base Tuono, insospettabile base missilistica NATO (attiva dal 1966 al 1977),mimetizzata tra pascoli, malghe e pinete si erge a pochi chilometri da Folgaria in prossimità del laghetto di Coe e appare improvvisamente inaspettata, in questo scenario idilliaco, come sul set  di  un film di James Bond.
Parcheggeremo il pullman nelle vicinanze di passo Coe (1610 m), siamo in prossimità del confine con il vicentino. 
Si imbocca il sentiero  n°124, che in questo tratto coincide con il sentiero E5 e con Sentiero della pace, tra le cime degli alberi si può già scorgere la punta del monte sormontata da una croce metallica. Dopo circa mezz’ora di comodo cammino lungo il sentiero che si snoda tra larici e abeti, costeggiando per un breve tratto l’orto botanico del passo, ci si immette su una carrabile militare che sale dolcemente nel bosco, con ampie aperture sulla valle sottostante.
Si  giunge, dopo una piacevole camminata sulla vetta di Monte Maggio (1853 m).
 Ai piedi dell’alta croce metallica, che ricorda il sacrificio dei soldati italiani travolti dall’offensiva del maggio 1916, si snoda una fitta rete di trincee : su questa sommità, luogo “sacro” della Grande Guerra, passava il confine austro-ungarico. Sul lato nord del monte è ancora visibile la struttura di in cemento  che costituiva l’arrivo della teleferica militare proveniente da Passo Coe –Malga Malegna.
Il panorama è straordinario: lo sguardo spazia sul gruppo del Pasubio con il Col Santo, Cima Palon, il  Dente italiano e il Dente austriaco e si allarga  fino all’ampia pianura veneta: nelle giornate particolarmente limpide si può intuire la laguna veneziana.
Qui consumeremo il pranzo al sacco.
Il percorso del ritorno coincide in larga parte con quello dell’andata per poi però continuare a destra  lungo il tracciato militare fino a malga Zonta e al suo sacrario, dove sarà possibile sostare un po’. 
Scenderemo  attraverso i prati fino a scorgere le ogive dei missili, siamo a Base Tuono, aperta ai visitatori nel 2013, riconosciuta formalmente dall’Aeronautica militare quale fedele testimonianza del sistema d’arma “Naike –Hercul”.
Tale base è la più alta in quota delle 12 che l’aeronautica realizzò  a  difesa di un eventuale attacco da nord – est. 
Le visite con guida si svolgeranno nel rispetto delle normative di sicurezza previste da legge.
Al termine il pullman ci preleverà per una breve visita a Folgaria.

Scheda tecnica
Lunghezza percorso : 10 Km circa
Dislivello : 243 m
Tempo di percorrenza 3 ore , pause escluse.
Pranzo al sacco.
Partenza alle ore 07.00 da viale Villetta           
Ritorno : ore 20.00 (traffico permettendo)
QUOTA DI PARTECIPAZIONE:  € 25.00 comprensivo del viaggio in pullman e ingresso con guida alla Base Tuono.

Di seguito è possibile scaricare la scheda (semplificata o dettagliata) dell'escursione.

Dal modulo online è possibile effettuare l'iscrizione

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok