CSI - Centro Sportivo Italiano - Comitato di Parma

Facebook
Chi siamo  /   Link utili  /   Fotogallery  /   Contatti e sede

Isole Eolie: 21/28 settembre 2019

NATURA, STORIA, MITO.

21-28 settembre 2019

Isole EOLIE: natura, storia, mito

Le Isole Eolie sono un arcipelago di origine vulcanica caratterizzato da una natura selvaggia e incontaminata.

E’ uno dei 50 siti italiani inseriti dall'Unesco nella World Heritage List nella sezione relativa al patrimonio naturalistico.

L'arcipelago è composto da 7 isole vere e proprie, disposte a forma di  Y cui si aggiungono isolotti e scogli affioranti dal mare.

Nelle isole si fondono la storia, la leggenda e il mito, in quanto questi paesaggi unici sono sempre stati al centro dell'attenzione di poeti e cantori, che li hanno consacrati per sempre alla celebrità.

Queste isole portano tutta la magia ed il carisma già nel loro nome perché i nostri antichi antenati credevano che il Dio dei Venti tenesse racchiuse in una loro grotta le terribili correnti aeree .

Anche i versi dell’Odissea di Omero celebrano la mitologia di queste terre che secondo il poeta ospitarono Ulisse reduce dalla guerra di Troia.

Secondo la mitologia romana, invece, l’arcigno Dio del Fuoco, Vulcano, aveva collocato la propria officina metallurgica nell'omonima isola.

In questo settembre trekkistico avremo l’occasione di mettere piede in questi splendidi  paradisi naturali accompagnati da Flavia, una guida escursionistica eoliana.

Questo il programma (La successione delle escursioni verrà decisa in loco):

Vulcano, il grande cratere della Fossa.(E)  Lunghezza Km 6,5; Dislivello 390 m; 3h circa

Lipari sud. La zona sud-occidentale dell’isola offre panorami mozzafiato sulla vicinissima Vulcano e sulle scogliere di ponente aspre e selvagge. Tra vigneti craterici e distese arse, lungo il percorso ci attendono momenti di rara poesia. Sarà possibile anche un fresco bagno ristoratore in una delle più belle spiagge dell’isola.(E) Lunghezza Km12;dislivello 450m.

Salina, monte Fossa delle Felci. A Fossa delle Felci partiremo da Valdichiesa, alle spalle del santuario, per raggiungere la vetta dell’arcipelago. (E) Escursione impegnativa Lunghezza Km11, dislivello m 650 in salita e m 862 in discesa.

Panarea, Punta del Corvo. Basta lasciarsi alle spalle le ultime case dell’isola e l’eco delle vanità mondane per scoprire una Panarea contadina, saggia, arcaica, che nasconde la propria  storia tra terrazzamenti , muri a secco, uliveti abbandonati. Una breve deviazione permette di visitare il villaggio di Punta Mazzese, risalente all’età del bronzo.(E)        Lunghezza Km7,5;dislivello m420; 3.50h circa.

Filicudi ,tra natura e storia. A partire dal borgo marinaro di Pecorini, lungo antiche mulattiere attraverseremo la zona sud-ovest dell’isola con le sue contrade dal sapore antico per giungere ai Villaggi preistorici dell’età del bronzo di Filo Braccio e Capo Graziano. Concluderemo il nostro viaggio nel tempo con una visita alle cave delle macine e con un tuffo dalla spiaggia di Filicudi Porto. (E) Lunghezza Km6,5;dislivello m320;4h 

Stromboli. La situazione dell’isola sembra rientrata dopo l’attività anomala del vulcano. La guida per ora  non è in grado di  indicare quale potrà essere il percorso possibile nei prossimi mesi. Ci farà sapere quando avrà notizie certe.

Nel menù in basso è scaricabile la scheda completa

Eventi, Attività, News

Questo sito utilizza i cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego. Clicca qui per maggiori dettagli.

Ok